Airbnb passa dalla parte dei "furbetti" del Web

form di prenotazione airbnb

Un form che sembra innocuo e che invece è una prenotazione vera e propria, la cui disdetta può costare molto cara.

Le cose evolvono e, a quanto pare, mai verso le tanto auspicate "uguaglianza e libertà" che erano in apparenza le bandiere di Internet. A Airbnb è bastato un piccolo cambio di grafica, e quello che era un pulsante di "invio richiesta" con tanto di "Non sarai addebitato in questa fase", e che lo sembra ancora, non lo è più: costringe a inserire delle date, e una volta fatto e inviato, inutile scrivere nel messaggio da allegare che sono indicative, per esempio, o che si vorrebbe stare per più giorni della settimana canonica e si sta chiedendo il prezzo: chi è dall'altra parte può confermare la richiesta e trasformarla in una prenotazione. Se i termini di cancellazione sono rigidi, significa che da quel momento esatto si è costretti a pagare oltre il 60% della spesa, anche effettuando una cancellazione immediata. Non sono ammessi errori. Non si può scrivere a sistemazioni diverse e scegliere, non si hanno neppure 24 ore per confermare. La prenotazione è fatta. 
Persino se dall'altra parte chi affitta è d'accordo per la cancellazione, non si può fare. Addirittura, la cancellazione fatta dall'ospitante, viene fatta pagare all'ospitante. Insomma: se sbagliate a digitare o non avete capito il trucco, qualcuno paga, che siate voi o l'ospitante. I contatti di Airbnb sono spariti dalla pagina, che ha copiato il modello Facebook: se avete un problema potete leggere le risposte- non risposte- e mettervi l'anima in pace. Il numero di telefono dell'assistenza Airbnb è anch'esso reso il più possibile introvabile, ed è questo: 0699366533.
Non lasciatevi scoraggiare e se avete un problema, chiamate: stanno giocando sul filo della legalità ed è giusto che qualcuno glielo faccia notare.
Se volete chiedere informazioni su un appartamento senza essere "automaticamente tassati" dovete scendere giù giù nella pagina, dopo le referenze e cercare il pulsante "contatta l'host".
pulsante airbnb
Oppure inaugurare la nuova politica di Airbnb, che rimane comunque un modo di viaggiare molto meno sicuro di altri, con un bel tradimento a favore del triste ma funzionante Booking.com


Nessun commento: